Rock Impressions

Milan Polak - Straight POLAK MILAN - Straight
Lion Music
Distribuzione italiana: Frontiers
Genere: Hard Rock
Support: CD - 2007

Milan Polak per il nuovo disco tira fuori i muscoli e non è un gioco di parole ispirato dalla copertina del cd, è davvero lo spirito che ha animato il nostro per questo suo terzo album. La prima cosa che vale la pena di notare è che Milan ha scelto di fare un disco cantato e non più strumentale e questa scelta è sicuramente interessante, sia per valutare le effettive capacità compositive del nostro, sia per raggiungere un pubblico più vasto dei soli maniaci della sei corde.

Polak sembra non aver più bisogno di dimostrare la sua innegabile bravura, ora ci dimostra che anche dietro il microfono ci sa fare eccome, ha un’impostazione molto blues, al suo fianco poi ci sono dei mostri come Randy Coven e John Macaluso, per alcuni brani troviamo anche Fabio Trentini al basso (nome per me nuovo). La musica che esce dai solchi di questo cd è diretta e potente, un hard rock con una solida base blues, alla Aerosmith per intenderci, che va dritto, dritto al cuore dell’ascoltatore.

Le tredici traccie mostrano un artista perfettamente a suo agio in questa nuova veste e devo dire che questo è di gran lunga il migliore dei tre album che il nostro ha registrato. Non preoccupatevi, se cercate virtuosismi di chitarra questi non mancano di certo, solo che sono più diluiti e ci sono più parti ritmiche e anche in queste Milan dimostra di saperci fare, non che avessi dei dubbi. In definitiva abbiamo per le mani un disco divertente e molto ben riuscito, con un artista che ha provato a cambiare e che è riuscito a migliorare ancora.

Milan Polak mi è piaciuto fin dalla prima volta che l’ho ascoltato, perché la sua musica è solare e vitale, i suoi solos sono pieni di luce e di voglia di vivere, poi ho scoperto che è anche una persona con cui è molto piacevole avere a che fare, simpatico anche di carattere, oggi ho la conferma che riesce bene anche al canto, certo non è un singer particolarmente dotato a livello di estensione vocale, ma non è questo che conta, quello che conta è che Straight è un gran bel disco. GB

Altre recensioni: Dreamscapes; Guitar Odyssey

Intervista

www.milanpolak.com
www.myspace.com/milanpolak (per un assaggio)
www.milanpolakfansite.com


Google
Web www.rock-impressions.com

Indietro alla sezione P

| Home | Articoli | Interviste | Recensioni | News | Links | Chi siamo | Rock Not Roll | Live | FTC | MySpace |