Rock Impressions

Polak Milan POLAK MILAN - Dreamscapes
Lion Music

Polak Milan è un giovane chitarrista austriaco pieno di talento e la sua biografia è abbastanza impressionante. Da piccolo voleva essere un batterista, ma per vari motivi dovette “accontentarsi” della chitarra. Un po’ come tutti è partito coi classici ma il primo grande amore è stato Randy Rhoads, poi ha seguito le orme dei vari Van Halen, Malmsteen e Gilbert cercando di trascriverne le partiture a orecchio. Poi sono arrivati gli studi al conservatorio dove si è avvicinato anche al jazz e alla fusion. Dopo essersi diplomato ha iniziato a mandare in giro dei demo ricevendo recensioni calorose ed è apparso sul terzo capitolo della compilation di Mike Varney Guitar On The Edge.

Nel frattempo si è diviso fra insegnamento, carriera solista e il suo gruppo New World, in seguito ha suonato con Billy Sheehan, Marty Friedman, Ken Hensley, Falco (purtroppo proprio quello di Rock Me Amadeus, tragicamente scomparso nel ’98 a causa di un incidente stradale) e ha inciso un cd. Dopo altre esperienze in generi musicali molto diversi approda alla Lion Music che oggi pubblica il suo secondo album.

Questa molto in breve la sua storia che, dalle premesse, è ancora tutta da scrivere. Ma veniamo all’album, dodici tracce strumentali che mettono in risalto la grande abilità di Milan (un nome che deve piacere molto al nostro Klaus), i brani sono molto ben assortiti e dimostrano che le influenze di questo artista sono molto varie ed eclettiche, ma si tratta di un disco interamente strumentale per cui dubito possa attrarre persone non interessate ai virtuosismi di chitarra. La bravura di Polak a volte è quasi scomoda e irritante, un talento che ti viene gettato in faccia senza pietà, che risulta quasi sconcertante. Dal metal alle ballate, dalla classica al jazz è tutto un susseguirsi di virtuosismi molto godibili, ma che alla fine sono anche il limite di un disco come questo.

Milan è un grande della sei corde e sono convinto che si ritaglierà un comodo spazio nell’olimpo degli axe heroes. GB

Altre recensioni: Guitar Odyssey; Straight

Intervista

www.milanpolak.com
www.myspace.com/milanpolak (per un assaggio)
www.milanpolakfansite.com


Google
Web www.rock-impressions.com

Indietro alla sezione P

| Home | Articoli | Interviste | Recensioni | News | Links | Chi siamo | Rock Not Roll | Live | FTC | MySpace |