Rock Impressions

Reuter Motzer Grohowski - Shapeshifter REUTER MOTZER GROHOWSKI
Shapeshifter
Moonjune Records 2020
Genere: Avangarde / Experimental / Jazz / Prog


Dei tre musicisti coinvolti in questo progetto conosco solo il chitarrista Markus Reuter, che tra l’altro in questo anno esce in contemporanea con diversi dischi. Reuter è votato alla sperimentazione e anche nelle cose più accessibili che ha prodotto, ha sempre mostrato una spiccata vena avanguardistica. Per questo album si è avvalso di questi due musicisti che evidentemente amano le sfide “difficili” e si sono messi in gioco con partiture acide e psichedeliche, dove l’impianto jazz spesso sfocia in una libertà espressiva che va oltre il free jazz.

Quattro lunghe composizioni dove gli artisti sembrano muoversi senza seguire regole precise, ma piuttosto umori e creazioni fantasiose. L’impressione è proprio che sia musica interamente improvvisata, come una forma di “istant art” messa su disco. Non è un disco per tutti e non è da ascoltare in modo superficiale. Talvolta sembra che Markus e compagni vogliano fare da colonna sonora alla frenesia contemporanea con sfuriate dure e ossessive, altre volte sembra di ascoltare dell’ambient dark, non è mai molto rilassante. Non mancano passaggi ricchi di virtuosismo, il talento si sente, anche se sembra che l’intento sia quello di scardinare le certezze di chi ascolta.

Se avete uno spirito avventuroso e vi piace cercare nuovi orizzonti questo disco fa per voi. GB

Altre recensioni: Falling For Ascension; Nothing Is Sacred; Sun Trance

Sito Web




Flash Forward Magazine

Indietro a Ultime Recensioni

Indietro alla sezione R

 

Ricerca personalizzata

| Home | Articoli | Interviste | Recensioni | News | Links | Art | Chi siamo | Live | FTC | Facebook | Born Again |