Rock Impressions

Powell Young POWELL YOUNG - 2065 Flying Fingers
Lion Music


Da quando ho iniziato l'avventura di scrivere mi sono abituato a molte sorprese, ma davvero non mi aspettavo di trovarmi fra le mani il disco solista di un chitarrista cinese super virtuoso nello stile di Satriani e compagnia bella. Sono avvisati i fans sfegatati dei virtuosismi esasperati di chitarra che hanno pane fresco e abbondante (quasi un'ora di sevizie) per i loro voraci appetiti.

La bio e il booklet non lasciano trapelare molto su questo artista, ma sembra proprio che abbia realizzato questo disco in patria e che, quindi, non è un emigrato che ha studiato alla corte dei migliori maestri d'oltre Pacifico. Powell Young, oltre a suonare tutte le parti di chitarra ha anche composto tutti i brani e prodotto l'album, i vari musicisti che lo accompagnano sono tutti connazionali e non sembrano particolarmente dotati, sicuramente non all'altezza di Powell. Young, invece, ha un talento sorprendente, è un virtuoso puro, dotato di una grinta incontenibile e sciorina scale su scale a velocità umanamente impossibili, anche se non mi sembra che, per adesso, sia in grado di stravolgere o scombinare un territorio ancora saldamente in mano al mondo occidentale. Certo che un po' di aria fresca non farebbe male, ma certe parentesi autoindulgenti ed egocentriche piaceranno solo ai fanatici della sei corde, tra l'altro il disco non è neanche registrato benissimo.

Comunque qualche bella parentesi c'è come l'orientale "Mari", mentre "Speedy King" è un assolo sparatissimo di quattro minuti che sembrano non finire mai. In "Trouble Water" Young gioca anche con atmosfere ispano latine e riesce ad emozionare con "In the Centre of Love", quando decide di rallentare e di puntare più sul feeling. Lo stile molto metal di questo chitarrista tiene alta la tensione dell'album, ma appiattisce un po' il risultato complessivo.

Un chitarrista sorprendente di cui forse sentiremo parlare ancora in futuro, io gli auguro di trovare una maggiore originalità e il risultato non tarderà ad arrivare. GB


Indietro alla sezione Y

 

Ricerca personalizzata

| Home | Articoli | Interviste | Recensioni | News | Links | Chi siamo | Rock Not Roll | Live | FTC | Facebook | MySpace | Born Again |