Rock Impressions

Slottsskogen Goes Progressive 2005 Slottsskogen Goes Progressive 2005
Garf
Distribuzione italiana: no
Genere: Prog
Support: DVD - 2006

Non è solo una mia opinione che la nuova patria del prog sia diventata la Svezia e da alcuni anni in questo sorprendente paese si tiene un “piccolo” prog festival che conta già parecchie edizioni e che ha sempre messo in cartello dei gruppi di altissimo spessore, anche se spesso ancora poco conosciuti. Questo dvd ci permette di gustare l’esibizione delle quattro bands chiamate per l’edizione del 2005: A.C.T, Magic Pie, Ricocher e Violent Silence. Mi sono avvicinato a questo titolo soprattutto per curiosità, perché mi sono innamorato di alcuni gruppi in cartello e poi perché non è facile trovare un dvd con formazioni così interessanti riunite insieme.

Il primo gruppo presentato sono i Violent Silence (http://www.violentsilence.net/) con i brani “Torrential Rains”, “Sky Burial”, “Squeal Point” e “Grey Fluid Earth”. A mio parere i Violent Silence sono uno dei migliori gruppi emergenti del prog svedese, la loro muisica è tormentata e potente, sul palco si vede che non hanno ancora molta esperienza live, ma la musica è il vero fulcro e quando attacca “Sky Burial” resto incantato, sono davvero dei grandi.

Seguono gli olandesi Ricocher (http://www.ricocher.com/), che attualmente si sono sciolti a seguito dell’uscita del singer Erwin Boerenkamps, sono a mio parere il gruppo più debole del lotto, hanno dato alle stampe tre albums fra il 2000 e il 2004 all’insegna di un neo prog molto melodico e anche poco originale, il loro sound paga un grosso debito nei confronti dei grandi del genere primi Marillion in testa. Anche se le composizioni non sono da disprezzare, non lasciano mai il segno, manca sempre quel quid che possa imprimere i singoli titoli nel cuore di chi li ascolta. Gli elementi del neo prog sono tutti presenti nei brani proposti, tastiere pompose, chitarra graffiante e melodie poppeggianti, passaggi mediamente complessi. I titoli proposti sono: “Point of No Returns”, “Your Pride”, “Haunted By the Dreams” e “Breaking the Chain”, quest’ultima è sicuramente la migliore del lotto.

I Magic Pie (http://www.magicpie.net/) per me sono stati una vera rivelazione, il loro secondo album che è fresco di stampa, è un vero gioiello prog. In questa esibizione hanno proposto “Illusion & Reality”, “Change”, Without Knowing Why” e “Full Circle Poetry”, ma nel finale c’è anche un medley con “Hey Jude” di beatlesiana memoria. La loro esibizione si dimostra ricca e intensa, non sono più dei giovanotti, nonostante il gruppo sia di recente formazione, e denotano una certa esperienza che sul palco si sente tutta. Buoni passaggi tecnici, ma anche ottima musica prog, se continuano così potrebbero lasciare un segno profondo nel cuore degli amanti del prog.

Il pezzo forte ovviamente sono gli A.C.T (http://www.actworld.nu/), che sono il gruppo più longevo e produttivo con quattro album all’attivo tra il ’98 e il ’06. I brani proposti sono cinque: “Today’s Report”, “Dance of Mr Gumble”, “Why Bother”, “Torn By a Phrase” e “Manipulator”. Fin dall’inizio appare subito evidente lo spessore di questi artisti, notevole la tecnica espressa, ma anche tante belle melodie come nel secondo brano, ma nel loro sound tecnica e melodia si compenetrano e ne esce un songwriting fresco e intrigante. Il cantante forse a volte scimmiotta un po’ troppo, ma alla fine è la musica che conta e la qualità di quest’ultima è fuori discussione.

Nonostante questo prodotto non sia stato realizzato con grandi mezzi è un buon documentario del festival, un affresco prog di questi anni che rimarrà a testimoniare di come sia vitale la scena svedese e di come questo genere musicale sia ancora in grado di dare emozioni ai propri fans, nonostante molti lo diano per morto o quantomeno moribondo e invece ecco sempre nuovi gruppi, nuovi artisti che si cimentano con l’Art Rock e continuano a scrivere pagine incantevoli di musica per la mente e per il cuore. GB

Per informazioni o per richiedere il dvd: Sito Web


Google
Web www.rock-impressions.com

Indietro alla sezione Autori Vari

| Home | Articoli | Interviste | Recensioni | News | Links | Chi siamo | Rock Not Roll | Live | FTC | MySpace |