Rock Impressions

Aurora Project AURORA PROJECT - Unspoken Words
DVS

Siamo di fronte ad un nuovo debutto con una band che vuole imporsi con tutte le sue forze. Gli Aurora Project nascono nel ’99 e hanno costruito un sound fatto di psichedelia dark e prog metal alla ricerca di un linguaggio profondamente emotivo. In questo seguono la scia di band che si stanno facendo strada nel panorama contemporaneo come Anathema e Pain Of Salvation, fra le uscite più interessanti degli ultimi cinque anni.

L’album parte mostrando delle composizioni molto piacevoli, si possono avvertire alcune piccole ingenuità, in particolare per quanto riguarda il cantato e le linee vocali, ma nel complesso i pezzi funzionano molto bene. Le melodie sono accattivanti e denotano le potenzialità del gruppo. Partiture oniriche e teatrali, con tanto di voce narrante che lega i brani del concept, si alternano a cavalcate prog metal abbastanza interessanti. Un disco da ascoltare nel suo complesso, forse un po’ troppo omogeneo per essere un album con intenzioni progressive, ma con un po’ di mestiere questi ragazzi sapranno risolvere queste pecche che comunque non inficiano la buona impressione generale.

Per un debutto non è niente male anche se non è niente di particolarmente nuovo, ma questi sono dei territori ancora tutti da esplorare e gli Aurora Project si candidano per diventare uno dei gruppi più interessanti di questo genere. GB



Indietro alla sezione A

| Home | Articoli | Interviste | Recensioni | News | Links | Chi siamo | Rock Not Roll | Live |